AIUTA UN AMICO A 4 ZAMPE: come diventare volontario

AIUTA UN AMICO A 4 ZAMPE: come diventare volontario

diventa volontario
diventa volontario
Hai mai pensato di diventare volontario e aiutare cani e gatti abbandonati e bisognosi nel canile della tua città? Il fenomeno del randagismo è in continuo aumento e a causa del calo di adozioni i canili e i gattili sono sempre sovraffollati. 

I disagi arrivano maggiormente durante le stagioni più fredde poiché le difficili condizioni climatiche non rendono semplice lo svolgimento delle azioni quotidiane. 

La pioggia e la neve possono creare problemi alla qualità di vita dei nostri amici a 4 zampe soprattutto a coloro che sono anziani e soffrono di malattie. 

Vediamo quindi insieme quello che si può fare per dare un piccolo ma grande contributo a questi poveri animaletti. 

Il primo passo da fare è prendere informazioni in merito alle strutture di enti e associazioni presenti nella nostra città o nelle zone limitrofe. 

Ci sono tanti modi in cui si può aiutare un cane o un gatto come ad esempio svolgere volontariato attivo all’interno delle struttura, donare offerte monetarie o regalare beni di primaria necessità. 

Quante volte succede che durante il cambio di stagione negli armadi troviamo vecchi maglioni o coperte che non utilizziamo? O magari vestiti che non ci stanno più bene o sbiaditi con il tempo. 

Invece di buttarli potremmo regalarli ad una struttura. Tutta questa stoffa sarà utile ai nostri amici a 4 zampe per ripararsi dal freddo e dall’umidità. 

Non solo, questi animali hanno anche bisogno di beni di prima necessità come:
  • Croccantini e scatolette di cibo umido
  • Medicinali come antiparassitari, vermifughi e vitamine
  • Prodotti per la pulizia

SARETE DAVVERO DI GRANDE AIUTO!

Se queste associazioni si trovassero lontano dalla vostra città potete contribuire attraverso i Social facendo delle donazioni o semplicemente condividendo le richieste di aiuto dei canili/gattili. 

Hai mai pensato di diventare volontario e aiutare cani e gatti abbandonati e bisognosi nel canile della tua città?

Non c’è un vero e proprio iter ufficiale ma sicuramente è un lavoro in cui amore, impegno e pazienza stanno alla base. 

Innanzitutto è bene informarsi delle strutture che ricercano dei volontari, una volta scelto dovrai impiegare il tuo tempo libero per accudire gli animali dare loro da mangiare e pulire. 

Molti dei volontari che lavorano presso queste strutture sono spesso persone che non hanno possibilità di tenere in casa un cane o un gatto e per questo scelgono di trascorrere qualche ora del loro tempo libero prendendosi cura dei tanti amici a 4 zampe

Questi piccoli contributi potrebbero davvero fare la differenza nella vita degli animali. 

Prendersi cura degli animali ha un effetto benefico, infatti coloro che vivono con un cane o un gatto si ritengono più felici grazie al legame indissolubile che si crea. 

Se avete tanta voglia di fare del bene potete aiutare questi animali che hanno tanto bisogno di voi e del vostro amore. 

Non esitare a contattare il canile di zona o a partecipare ad uno degli eventi “Be Kind To Animals” organizzati nella tua città!

Hai mai pensato di diventare volontario e aiutare cani e gatti abbandonati e bisognosi nel canile della tua città?

Condividi questo post:

Scopri tutti i nuovi articoli:

pet sitter

Come diventare un pet sitter

Svolgere l’attività di pet sitter è un lavoro sempre più richiesto al giorno d’oggi. Chiunque abbia un animale a casa sa quanto sia impegnativo prendersi cura del proprio amico a 4 zampe.

Scopri di più »

Voglia di una Pokè?

Clicca il pulsante qui sotto per ricerverla direttamente a casa tua!

Recensioni Be Kind Cattolica